Eccellenze in Europa

Ti trovi in:   Inizio > Rss – Borrego Terrincho Dop

 

 

 

Rss

Borrego Terrincho Dop

21.06.1996

REGOLAMENTO (CEE) N.2081/92
DOMANDA DI REGISTRAZIONE: Art. 5 ( ) Art. 17 (x)
DOP (x) IGP ( )
Numero nazionale del fascicolo: 12/93
portogallo 1. Servizio competente dello Stato membro
Nome: IMAIAA - LISBOA - PORTUGAL
Tel.: 3876262 Fax: 3876635
2 . Associazione richiedente :
a) Nome: OVITEQ - COOPERATIVA DE PRODUTORES DE CARNE DE OVINOS
DA TERRA QUENTE, C.R.L.
b) Indirizzo: Rua Abade Tavares, 18 - 5160 Moncorvo
c) Composizione: produttori/trasformatori (x) altro ( )
3. Nome del prodotto: BORREGO TERRINCHO
4. Tipo di prodotto : carni ovine
5. Descrizione del disciplinare :
a) nome: BORREGO TERRINCHO

Borrego Terrincho Dop


b) descrizione:
carcasse o tagli confezionati e refrigerati di animali (maschi e femmine) di peso vivo inferiore a 12 kilogrammi.
c) zona geografica:
cfr. allegato
d) cenni storici :
prodotto affermato nell'uso come dimostrano in particolare il lungo elenco di lavori pubblicati in materia, i riferimenti alla razza e l'esistenza di un'associazione di allevatori specializzati.
e) metodo di ottenimento:
a partire, da animali di razza Churra da Terra Quente con genitori iscritti nel libro genealogico relativo.
f) legame geografico:
le genitrici seguono un regime alimentare tradizionale. Vengono infatti lasciate brucare su pascoli spontanei, su terreni lasciati a maggese o
incolti e nella macchia, dove la flora è determinata dalle condizioni edafo-climatiche della regione.
g) organismo di controllo:
Nome: ANCOTEQ - ASSOCIAÇÃO NACIONAL DE CRIADORES DE OVINOS DA CHURRA DA TERRA QUENTE
Indirizzo: Rua Abade Tavares, 18 - 5160 Moncorvo,
h) etichettatura :
BORREGO TERRINCHO - Denominação de Origem
i) condizioni nazionali (eventualmente applicabili):
D.L. n. 261/84 del 31 luglio, D.L. n. 304/85 del 29 luglio e portaria
n. 516/87 del 25 giugno.


 Descrizione: La carne di Borrego Terrincho DOP, ottenuta da animali della razza Churra da Terra Quente (popolarmente chiamata "terrincha"), è di colore molto chiaro, tenera, con grasso quasi assente e ancora con un sapore di latte. Commercialmente, Borrego Terrincho DOP è disponibile in carcasse o pezzi confezionati e refrigerati. Le carcasse possono essere presentate solo nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, marzo, aprile, giugno, luglio e agosto.

Metodo di produzione: gli agnelli vengono nutriti con latte materno e possono essere integrati, a partire dalla 2 ° settimana, con fieno e pascoli naturali. Le madri sono soggette alla tradizionale gestione degli alimenti. Gli agnelli vengono macellati allo svezzamento, che si svolge dalla terza alla quarta settimana di vita, e gli animali devono avere un peso vivo inferiore a 12 kg.

Caratteristiche particolari: Churra da Terra Quente è una razza media di tripla attitudine: carne, latte e lana. Poiché il suo latte è utilizzato nella produzione del formaggio Terrincho DOP, la produzione di carne era incentrata sulla valorizzazione degli agnelli da latte, che alla fine sono diventati una presenza centrale nella gastronomia locale.

Area di produzione: L'area di produzione DOP Borrego Terrincho, situata nella regione denominata Terra Quente e Vale do Douro Superior, coincide con l'area geografica del formaggio DOP Terrincho. Occupa circa 4000 km2 e comprende gran parte del distretto di Bragança (Alfândega da Fé, Carrazeda de Ansiães, Freixo de Espada à Cinta, Mirandela, Mogadouro, Torre de Moncorvo e Vila Flor, parte del Macedo de Cavaleiros e Valpaços), nonché alcuni territori nei distretti di Guarda (comune di Vila Nova de Foz Côa, parte dei comuni di Figueira de Castelo Rodrigo e Mêda) e Viseu (parte del comune di São João da Pesqueira).

Storia: Le specificità edafoclimatiche e culturali di Terra Quente e Vale do Douro Superior (clima secco, terreni generalmente poco profondi e scisti, vaste colline e terre incolte, vaste aree di vigneti, oliveti, mandorli e loro incrocio) hanno portato a le loro popolazioni hanno sempre cercato il pascolo come complemento dell'attività agricola. Data la sua facilità di adattamento alla regione, la razza Churra da Terra Quente (risultante dall'incrocio delle razze Mondegueira e Badana) ha, nel corso degli anni, acquisito importanza nella popolazione ovina della regione. I primi riferimenti all'uso del termine "churra" per datare le pecore che non hanno una lana fine risalente al periodo medievale.


 

Pecora standard Churra da Terra Quente

Secondo il regolamento del libro genealogico, la pecora Churro da Terra Quente è un animale con le seguenti caratteristiche:

Aspetto generale - Altezza media e colore bianco.
Pelliccia, pile e lana - Ampio pele, con chiusure lunghe e appuntite; non copre la testa, l'estremità libera degli arti e talvolta la pancia.
Testa - Lunga. Fronte piatta e con piccoli pezzi di ricambio. Smusso lungo e convesso, specialmente nei maschi. Corna in entrambi i sessi, a spirale più o meno aperta, di sezione ruvida e triangolare. Orecchie di medie dimensioni e orizzontali.
Collo - Collo stretto, coperto di lana, con giogaia sui maschi.
Tronco: torace relativamente stretto; regione dorsale-lombare orizzontale e misure trasversali medie; pancia ingombrante, a volte rimossa; groppa di regola non molto ampia e un po 'cadente.
Udder - Mammella ben sviluppata, globosa con una scanalatura media; soffitti sviluppati regolarmente e inseriti regolarmente.
Arti: arti sottili e vigorosi, lussati alle estremità libere; natica mal sviluppata; unghie rigide e pigmentate.
Peso vivo per adulti - Maschi - 85 a 100 kg; Femmina - 55 a 60 kg.

Fonti: Società portoghese di ovinotecnica e capriotecnica - Ruralbit - Fotografie di razze autoctone ANCOTEQ - Associazione nazionale allevatori di pecore di Churra da Terra Quente


EVENTI IN EUROPA

 

EVENTI IN EUROPA

EVENTI IN EUROPA

Inizio pagina | © Eurodop.it 2008-2020 | Eurodop.it è un sito informativo per la diffusione e conoscenza dei prodotti eccellenti tutelati in Europa. Pertanto i riferimenti riguardanti le informazioni riportate sono tratte principalmente dal web. Per errori o informazioni incomplete datene comunicazione per modificarle non appena possibile | Realizzato con CMSimple_XH |

Sei il 37222 th visitatore da 11 Marzo 2008.